L’Haute Couture di Antonella Rossi incontra la poesia e l’arte ad AltaRoma

31_invito antonella rossi

L’ultimo verso del Paradiso di Dante “L’amor che move il sole e l’altre stelle” è stato d’ispirazione alla Collezione Primavera/Estate di Antonella Rossi disegnata dalla figlia Giulia Mori. Una collezione molto femminile con figure eteree, morbide pieghe, tessuti, colori che esaltano la sensualità della donna anche attraverso l’incontro con l’arte figurativa di Marco Zappa.

Sabato 31 gennaio presso lo Spazio AltaRoma all’Auditorium abbiamo visto l’esaltazione del Made in Italy con lavorazioni e tessuti tutti 100% Made in Italy e a sfilare anche il più bello d’Italia Damiano Cioci. I colori proposti in passerella vanno dal panna al rosa e lilla fino al rosso passione, al verde petrolio al blu ed al nero. Pizzi e ricami, organza e plissè che con la loro trasparenza esaltano il lato sexy della donna.

ar23 ar25

ar24 ar20 ar19 ar18

ar17 ar16

Nella confusione del dopo sfilata non sono riuscita a compiere il rito dei consueti saluti, ma mi sono rifatta il giorno dopo alla sfilata statico / dinamica presentata da Lionella lingerie By Antonella Rossi presso l’Hotel Excelsior in Via Veneto in cui ho avuto il tempo di fare quattro chiacchiere con la stilista e le sue tre figlie.

image002

li11 li9

li8 li7

li6li5

li2 li1

10958706_529627350513185_705288535_n li4

La collezione lingerie prende l’ispirazione dai colori del mare andando dal panna al celeste al lilla e blu con qualche incursione sul tema floreale. Meravigliose anche le acconciature realizzate dagli amici Bartorelli Art Of Hair ed il make-up di Michela Mele.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...