Rinnovato il successo del “WORLD OF FASHION” giunto alla XVII Edizione

Domenica 10 luglio 2016 si è svolta una delle passerelle più attese del calendario di AltaRoma presso l’ Hotel Westin Excelsior in via Veneto  a Roma.

Una sfilata  esclusiva dove i due concept di “world” e di “fashion” si guardano allo specchio, si mescolano e si fondono regalando al pubblico internazionale di esperti e di appassionati lo spettacolo universale della “moda del mondo”. Il World of Fashion è stato condotto da Nino Graziano Luca che ha introdotto gli artisti più promettenti del panorama mondiale in una scenografica passerella che vede protagonista un’imponente opera dal ciclo “ Le Città Invisibili” del pittore e scultore salentino Valentino Marra realizzata grazie alla collaborazione con Art & Co.

Il sottotitolo che accompagna la manifestazione è, non a caso, “Crocevia di un incontro”, perché negli anni la manifestazione ha ospitato sessanta stilisti provenienti da 23 Paesi e dai 5 Continenti. L’idea è quella di creare dialogo tra culture diverse  usando il linguaggio dell’arte.

In passerella abbiamo ammirato  le collezioni di uno dei più grandi talenti dell’Alta Moda Italiana, Carlo Alberto Terranova con il suo brand New Land Couture; la colombiana Lisbeth Camargo che torna al World of Fashion per la quinta volta; il marchio italiano Cerrone che ha proposto abiti di haute couture mixati ad eleganti bolerini; il tunisino Fawzy Nawar con un omaggio all’Africa; e l’artista della moda Giuliana Guidotti ha presentato Incanto la sua pregiata collezione di abiti da sera: 23 creazioni uniche, realizzate interamente a mano con cura meticolosa e attenta ricerca dei tessuti, con nuance di colori caldi e femminili alternate a tenui tonalità del rosa, del verde, dell’azzurro… e al candore del bianco. La collezione della Guidotti, curata nell’immagine dalla preziosa esperienza di Sara Iannone, si è distinta per i dettagli, per le finiture precise e per i tagli impeccabili che ne hanno fatto espressione di un artigianato degno della più prestigiosa e antica tradizione sartoriale italiana.

Anche gli accessori hanno avuto il loro spazi. Il Limited Edition vedrà protagoniste le creazioni orafe “Percorsi di una storia preziosa – L’evoluzione del gioiello dall’antica Magna Grecia ai nostri giorni” di Michele Affidato; le scarpe del Brand Roi Riviere; le borse pezzo unico Princess Munira by Giulia Agrosì create in varie parti del mondo.

Nel corso dell’evento anche il momento delle premiazioni di personaggi che si sono distinti in vari ambiti dalla moda alla comunicazione. I  World of Fashion Award sono stati consegnati alla guru della comunicazione politica Monica Macchioni, il cui talento e l’impegno stakanovista l’hanno resa trasversalmente ambita dai maggiori esponenti dei vari schieramenti politici; l’Istituto Europeo di Design (rappresentato dalla Direttrice della sede di Roma Nerina Di Nunzio) da sempre riferimento internazionale nel campo della formazione e della ricerca nel Design, nella Moda, nella Comunicazione Visiva, nel Management, nel Cinema, nei New Media e che quest’anno compie cinquant’anni; Sandra Rondini per il Magazine U Fashion diretto da Elio Frasca.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...