I rischi di sovrappeso e obesità in età infantile

Anno 2017 epoca di abbondanza di cibo anche se spesso abbondanza non significa qualità. Epoca in cui la cultura è diffusa, almeno le nozioni base, eppure una percentuale altissima di mamme con orgoglio mostra la faccia paffutella del figlio o la bambina la cui pancia straborda dalla gonna con elastico in vita sottolineando che grasso è bello!

Non siamo più negli anni 50 (dopo la guerra) in cui essere in sovrappeso era sinonimo di benessere così come l’avere il frigorifero, ora si conoscono tutti gli effetti negativi di un’alimentazione non sana non solo dal punto di vista fisico, ma anche psicologico. Nel mio campo so bene che grasso non è bello e che dietro il sorriso rubicondo di una persona in sovrappeso non c’è gioia, ma solo bisogno di accettazione, paura e tanta mancanza di autostima. Care mamme fate più attenzione all’alimentazione dei vostri figli e perchè sia un’alimentazione di qualità nutriteli principalmente con attenzioni ed amore.

obesi1

Come confermano molti studi “il  sovrappeso e l’obesità infantile  sono pericolosi come delle vere e proprie malattie, proprio perché sono una delle prime cause dell’insorgere di malattie anche gravi come il diabete ed anche le patologie cardiovascolari purtroppo sempre più presenti anche nei bambini. Non vanno sottovalutate nemmeno le complicanze psicologiche, come i disturbi dell’immagine corporea e del comportamento alimentare o la depressione, che colpiscono in particolare le adolescenti. 

I bambini obesi hanno molte più possibilità di divenire degli adulti obesi, con tutte le conseguenze per la salute che questa patologia ha anche da grandi. Non è un caso che l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) abbia fatto indagini planetarie che hanno calcolato ben 42 milioni di bambini obesi (in Italia siamo già a circa il 35% di bambini sovrappeso e obesi). 
Dopo un lavoro di analisi durato due anni sulla popolazione infantile mondiale, la Commissione dell’OMS ha definito l’obesità una vera e propria pandemia da combattere e ha invitato le istituzioni, e in particolare i genitori, a “uno sforzo comune” per contrastare sovrappeso e obesità nei bambini.

Ecco i 6 consigli importanti.

  • Controllare l’aumento di peso durante la gravidanza
  • La corretta alimentazione insegnata dai genitori
  • Guerra alle bevande zuccherate
  • Guerra alla sedentarietà
  • Favorire sani stili di vita dando l’esempio
  • Dialogare e collaborare con la scuola”

 

Fonte Educazione nuttrizionale Grana Padano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...