Per la donna moderna e dinamica è indispensabile “La valigia Light”

Quando eravamo bambini le estati erano interminabili…soggiorni al mare dai nonni, un mese di colonia a Santa Severa e alla fine le vacanze con i genitori in agosto. Montagne di valige e di panni, senza contare ciabattine, secchielli ed asciugamani da mare che prendevano tantissimo spazio!

Per molti anni ho continuato a fare le valigie cosi, senza trascurare ogni possibile dettaglio, ovvero ogni cosa di cui potevo aver bisogno durante la vacanza. Questo comportava un numero imprecisato di borse, pacchi e pacchettini ed inevitavilmente un altrettanto numero imprecisato di vestiti, accessori e cose di “possibile” uso che non venivano neanche tirati fuori arrivati a destinazione.

Da quando ho iniziato a viaggiare spesso per lavoro, con la necessità di essere sempre in ordine, ma con l’esigenza di viaggiare leggera (visto che metà dello spazio se lo prendevano dispositivi quali cellulari e caricabatterie, pc e cartelle varie) ho iniziato a fare a meno del superfluo. Alla fine sono diventata così brava che anche per i viaggi di piacere mi sono industriata con un unico trolley, ma molto ben organizzato!

20403423_1715286152112541_8324279_n

 

Le vacanze ormai si fanno più spesso, ma per meno giorni, e quindi partire per un week-end lungo in visita ad una capitale straniera o qualche giorno al mare o in un resort con pochi capi base avrai tutto il necessario senza pieghe e senza imprevisti!E d’estate poi tutto è più semplice!

Le scarpe prendono molto spazio per cui bisogna sempre essere molto accurati : in genere prediligo un paio di scarpe comode per camminare di giorno, un paio di ciabattine ed un paio di sandali dorati o argentati che si combinano con qualsiasi cosa dal jeans al vestito da sera. Ad ognuna la sua custodia. Ormai anche da Zara ne danno una in omaggio all’acquisto di un paioo di scarpe! Meglio arrotolare gli indumenti invece che piegarli, prendono meno spazio e si sgualciscono meno. Arrotola capi con paillettes o delicati al contrario. Scegli capi che passpartout che se necessario si possano lavare e stendendoli su una stampella risulteranno già perfettamente stirati.  Indispensabile una trousse per trucco e pulizia (io ne ho sempre una pronta per ogni necessità in un cassetto che ripongo pulita e rinnovata al ritorno da ogni viaggio). Invece di usare dieci diversi prodotti solo per il viso  accontentatevi di una crema che vada bene per tutte le esigenze: la beauty routine la riprenderai al ritorno a casa!

Usa pochette per gioielli, cavi elettrici, documenti e se devi prendere l’aereo una bustina trasparente dove mettere contenitori di liquidi e creme. Una borsa capiente per il viaggio con una pochette all’interno si trasformeranno in borsa da giorno e da sera in un attimo. Non dimenticare di lasciare un po’ di spazio per le cose che comprerai in vacanza o al duty free!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...