Saldi… con occhi ben aperti!

Quest’anno potremmo fare i nostri acquisti in saldo con ancora gli addobbi natalizi nelle strade e nei negozi. Visto il recente Black Friday e gli sconti offerti da Natale in poi da vari commercianti non so se ci sarà da aspettarci chissà quale pienone, ma i saldi sono sempre i saldi e magari un saltino a dare un’occhiata ci si va come da tradizione.

Per non fare il solito articolo sui saldi invernali vorrei darvi delle dritte così dire “anti-bidone” perché spesso un super sconto nasconde vere fregature.

Da domani a Roma e nel Lazio entreranno in vigore i saldi che si prolungheranno fino al 15 febbraio. Ben 6 settimane quindi alla ricerca del capo perfetto ad un prezzo super vantaggioso e a chi alla folla indomabile preferisce la tastiera del pc in assoluto relax confermo che i saldi si estendono anche all’e-commerce!

I saldi invernali coinvolgeranno la merce più disparata dai divani, alla biancheria della casa, i libri, gli oggetti hi-tech fino ad abbigliamento ed accessori. Io in genere aspetto sempre qualche settimana prima di buttarmi a capofitto, perché i saldi passano dal 20/30 % fino al 60/70%. Certo la disponibilità di certi oggetti magari diminuisce drasticamente e bisogna valutare quindi la possibilità di non trovare proprio quel capo che avevamo adocchiato nel negozio di fiducia. In alcuni grandi store come La Rinascente ai possessori della Rinascente Card danno la possibilità di scegliere i loro oggetti del desiderio da Natale in poi e farseli mettere da parte fino a ritirarli scontati ai saldi ufficiali.  

In mezzo alla roba in mostra fate attenzione che non ci siano capi difettati e ricordate che un oggetto in saldo può essere comunque sostituito e nel caso dell’abbigliamento potete sempre provare i capi. Attenzione comunque sempre alle etichette che sia cibo o abbigliamento ricordate che non fate un affare se la qualità del prodotto non è valida!

Un’altra cosa frequente che troviate anche tanta roba di collezioni precedenti o pezzi che chiaramente risultano essere fondi di magazzino e quindi a meno che non siate amanti del vintage vi scoraggio ad acquistare capi che sicuramente hanno preso umidità o possono essere tarlati. Diffidate anche di quei negozi che hanno una ricca disponibilità di colori e taglie…probabilmente sono pezzi prodotti proprio per i saldi di pessima qualità, ma che al cartellino appaiono affari irrinunciabili.

Poi un giochino psicologico per non cadere in tentazioni di cui vi pentirete appena rientrate in casa: chiedetevi cosa mi serve? Mi serve davvero? L’affare lo fai solo per qualcosa di utile e vantaggioso non solo per riempire la casa o l’armadio in quel caso non c’è risparmio, ma solo spesa!

Se siete delle esperte inutile chiedervi se avevate già adocchiato un capo o un oggetto di cui conoscete valore e prezzo reale, perché in quel caso la scelta dell’acquisto in saldo è stata attentamente vagliata.

Stessa cosa vale per il negozio di fiducia di cui conoscete i prodotti e la conoscenza con il titolare vi dà una garanzia in più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...