New York una città di corsa di Chiara Marchelli : la mia recensione

Il libro l’ho terminato qualche mese fa ed è rimasto a tenermi compagnia su una pila di fogli fino ad oggi. Non è stato per pigrizia o mancanza di tempo, ma perché è difficile separarmene. Dopo che avrò scritto la recensione finirà nell’immensa libreria della mia casa dove ogni libro è accuratamente catalogato (da mio …

Il Messia delle piante

Tratto spesso temi ambientali ed oggi voglio condividere la lettura di un meraviglioso libro: Il Messia delle piante ! La meravigliosa storia di un uomo che ha dedicato tutta la sua vita a difendere la miracolosa ricchezza del pianeta, salvando in ogni continente le specie vegetali sull’orlo dell’estinzione. Anche rischiando personalmente, Carlos Magdalena ha agito in …

Quando i social fanno qualcosa di buono: alla scoperta del poeta Franco Mario Arminio

Bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare: ovvero bisogna riconoscere pregi quando ci sono. Nel mio caso ringrazio Instagram che oltre a regalarmi ogni giorno splendide immagini di ogni parte del mondo spesso mi permette di fare conoscenze di situazioni, luoghi, eventi ed in questo caso di un poeta che mi ha davvero …

A mani nude : la mia recensione “psicologica” del romanzo d’esordio di Filippo Gatti

Se devo dare una definizione del romanzo direi che “colpisce”, ma non in senso generico, ma in senso reale. Le prime righe/capitolo sono un pugno sullo stomaco. Non ti aspetti un linguaggio così crudo, non ti aspetti descrizioni ardite ancora prima di capire dove siamo e di chi stiamo parlando. L’autore non ti chiede permesso, …

Beppe Convertini, Terre Des Hommes ed il libro “I bambini di nessuno”

“ E’  un dovere morale per chi ha la fortuna  di avere un ruolo pubblico, mettere a disposizione la propria popolarità a favore di persone meno fortunate”. Queste le parole sincere di Beppe Convertini relativamente alla sua nuova avventura:  l’uscita di un libro che va oltre la testimonianza fotografica del suo impegno per l’Associazione Terre …

Domenica pomeriggio con lo scrittore Francesco Fagioli ed il suo ultimo libro “Generi di sconforto” con brani letti da un coinvolgente Luca Zingaretti.

Ringrazio anticipatamente lo scrittore/ editore Michele Caccamo per il cortese invito ad una presentazione originale presso l’ ex mattatoio di Roma che  negli ultimi anni è stato trasformato in luogo di cultura ed aggregazione. Domenica pomeriggio, piove. Avrei potuto restare aggrovigliata al divano con una tazza di tè ed il gatto acciambellato, ma vinta la …