La Donna contemporanea, ma sofisticata di Nino Lettieri ad AltaRoma

1-Invito Nino Lettieri

Una delle più belle giornate nel calendario di AltaRoma per me è stata quella di domenica 1 febbraio. La prima sfilata a cui ho assistito presso Hotel Excelsior Via Veneto, 125 è stata l’attesissima “SOPHISTICATED”di Nino Lettieri.

Il Maestro ha interpretato nella sua collezione “Primavera-Estate” 2015 una donna  sofisticata, ma al tempo stesso contemporanea, dinamica, audace, sensuale che ama indossare abiti dalle linee pulite ed essenziali. Abbiamo visto sfilare trenta outfits che rievocano gli anni ’50 e ’60 dal nero al bianco e al verde smeraldo. Per il giorno capi spalla, stile kimono di varie lunghezze, realizzati in mikado ed organze con stampe geometriche, pantaloni garçon ed hot pants proposti in svariate tecniche su diversi tessuti nobili come organza, chiffon, gazar, mikado, tulle e leggera pelle ecologica.

570_14406[2] 570_14407[1]

570_14412[2] 570_14414[1]

Abiti cocktail al ginocchio con gonne a pieghe di chiffon, organza e tulle. Corpetti con scollature vertiginose ricamati con cristalli neri nei rispettvi colori del bianco, nero e verde smeraldo. La sera è caratterizzata da abiti lunghi e voluminosi , alternando tessuti traforati a laser con ricami di leggere paillettes e stampe geometriche velate da leggerissime organze tutto in una raffinata armonia.

570_14418[1] 570_14421[1]

570_14424[1] 570_14425[1]

Per il gran finale la “Sposa Lettieri” è una nuvola  di organza  che prende vita da ampi e rigidi volumi, realizzati con tripla organza traforati con laser e da grandi talismani ricamati con trasparenti e leggere paillettes.  Io che sono amante del tacco 12 non potrò seguire il Maestro Nino Lettieri nella sua proposta scarpe  pur trovando deliziose le sue ballerine in nappa ed il sandalo basso infradito con lacci in pelle. I bijoux mi hanno particolarmente colpito ed erano in perfetta armonia con gli outfit. Realizzati con tecnica al laser, gli orecchini ed i grandi ciondoli ripropongono antichi talismani. Che dire degli occhiali? Rigorosamente neri stile “JACKIE O” : assolutamente glamour!

lett8 lett7

Molto belle le acconciature curate da Francesco Beneduce con il team Sorrentino – Napoli che ricorda uno stile orientale, caratterizzato da una coda che si annoda sul capo in tre fasi. Il trucco leggero ed essenziale è realizzato da Raffaele Squillace di fashion design beauty.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...