Un pomeriggio al “Beauty Haute Couture 2.0”

Quattro chiacchiere con le amiche , come Claudia Mammalella del blog Amiche di Smalto, tra una manicure e una messa in piega. Una location accogliente, un’organizzazione perfetta. Sto parlando di “Beauty Haute Couture 2.0” che non delude nella sua seconda edizione. Barbara Molinario supportata da un’ottimo staff e  con Fabio Nicolai dell’Accademia L’Oréal a Piazza di Spagna, sede dell’evento, ha realizzato un  vero e proprio percorso di bellezza per le donne : single, sposate o  fidanzate tutte hanno avuto la possibilità di divertirsi, scoprire nuove acconciature , e assaggiare ottimi dolcetti!

Forse vi ho detto un pò troppo quindi è meglio fare un passo indietro e ricominciare daccapo quando mercoledì 10 febbraio sono arrivata a Piazza Miglianelli e ho ritirato il pass per entrare nell’Accademia accompagnata dalla mia nuova stagista Sheely che per la prima volta mi accompagnava a questo tipo di evento.

Subito veniamo accolte in un primo stand dove due graziose hostess ci propongono il simpaticissimo libro della carissima  Iolanda Pomposelli “D’altronde sono uomini” che incontreremo più tardi e con la quale abbiamo immortalato il momento.

b31.jpg

Nella prima grande sala le bomboniere e l’oggettistica firmata Casa Chic hanno catturato la mia attenzione come le creazioni artigianali esclusive di ES!by Cristys di Maria Cristina Schiavone : le tazze color Tiffany con fiocco una vera chicca e che ne dite di questa collana?

Segue lo spazio dedicato a Wolford, marchio austriaco e leader a livello mondiale di lingerie esclusiva e bodywear di alta qualità con il suo stile moderno e minimalista la  Collezione 2016 che ho consigliato spesso alle mie “signore”.

b13.jpg

Al centro della sala una donna fantastica la poetessa Antonella Pagano che mi mostra le sue creazioni, una giacca ed un Abito che recano inscrizioni firmate da etichette in oro realizzate dal famoso laboratorio orafo D’orica,  che incantano per i colori  e le sue Metafore d’Arte: “Pensiero” e “Pensiero d’Amore” con la quale improvviso una divertente passerella che la mia stagista si è divertita a riprendere.


La Cake Maker Kelly Evans ci ha accolto con le sue colleghe nella sala seguente con un dolce profumo di cup cake deliziosi alla vista ed al gusto e confezionati con materie prime di origine bio alcuni adatti anche a vegani.

b14

Segue un altro salone interamente dedicato alla sposa con abiti , allestimenti e torte nunziali maestose dove la Wedding Planner Maria Rosa Borsetti ha dato consigli sul giorno del sì.

Infine non mi rimane che parlare del “clou” del pomeriggio ovvero la presentazione di Matrix Oil Wonders Rose, olii dalla gradevole profumazione di rosa, che danno volume senza appesantire i capelli dove ho visto in azione il caro amico Andrea Carrozzo e delle nail artist Essie che hanno proposto le nuove nuance di rosa per  San Valentino. Qui la mia Sheely è davvero rimasta senza parole e non è stato facile farle abbandonare il campo per andare ad un altro appuntamento!

 

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...