Trionfo del “Creative District” al Chiostro dell’Angelicum

Una location insolita per una sfilata di moda, ma Grazia Marino ed Antonio Falanga, rispettivamente organizzatore ed ufficio stampa dell’evento “Creative District”, continuano a sorprenderci accompagnandoci in luoghi esclusivi di Roma. Moda come trait d’union tra le bellezze storiche, artistiche e culturali di una città che tutti ci invidiano, malgrado alcune pecche, rimane una città stupenda che non smette mai di stupire dalle colonne romane, ai vicoli e alle tante terrazze a cielo aperto.

 

 

 

Creative District”, evento in calendario AltaRoma in town, si è svolto sabato 8 luglio nel Chiostro dell’Angelicum , che per la prima volta ha aperto il suo giardino ad una presentazione d’Alta Moda. L’evento giunto alla seconda edizione  (ricordo che la prima si è svolta nella storica Via Margutta)  promuoverà, edizione dopo edizione, il legame profondo tra le radici e la contemporaneità, tra la ricerca e l’innovazione. L’Alta Moda sarà il filo conduttore delle varie collezioni che porranno al centro dell’attenzione i valori dell’alto artigianato, un trampolino di lancio per i creativi di talento che con la loro passione, dedizione e coraggio sono portatori di qualità e innovazione, offrendo contestualmente una rivisitazione contemporanea della couture.

Cinque le “Maison” protagoniste in passerella presentate dalla giornalista Cinzia Malvini: Asia Neri by Irene Mattei, Raviolina by Rosella e Luigina PandolfiGaia Caramazza Jewellery, Good Luck by Mirella Marsiglia e Gian Paolo Zuccarello.La prima a sfilare è Raviolina con la linea couture beachwear : grandi cappelli, sete luminose dalla grafica esotica, fiori, linee, ricami di gran fascino.

 

Good Luck  presenta una   luxury resort  impreziosita da  cristalli Swarovski golden shadow. Veri e propri “must” per le grandi occasioni abbinati a blazer, pantaloni e a intramontabili smoking realizzati dalla maison in modo sartoriale.

 

 Gaia Caramazza con il suo brand di Italian Handmande Jewellery ci presenta Duality una collezione creativa dove ogni pezzo è trasformista. Collarini interscambiabili, fasce per capelli che diventano bracciali o cinture di cui femminilità, seduzione e bellezza ne sono l’essenza. Tra i materiali : argento, bronzo e pietre: perla di Maiorca, occhio di tigre, giada e lapislazzuli

 

Asia Neri ha presentato la sua Collezione Haute Couture “Innata Elegantia”. Creazioni long dress che sottolineano ed esaltano il corpo femminile tramite delicate trasparenze realizzate con pregiati pizzi nei quali si fondono eleganza, estro e linearità : un’idea di “Donna” senza tempo, avvenente  e seducente.

 

Gran finale con Gian Paolo Zuccarello  che ci ha lasciato letteralmente senza fiato con  la sua Collezione Haute Couture che prende ispirazione da due protagoniste della nobiltà mediterranea: dalla Sicilia “Donna Maria Paternò” e dalla Puglia “Donna Eugenia De Gemmis”. Una Collezione esclusiva con ricami antichi realizzati quale il file’ fatto con la rete dei pescatori abilmente annodata a mano, tessuti pregiati nelle fibre rigorosamente naturali, sete, cristalli , piume, elementi di pelliccia, il tutto per ostentare i fasti e l’estrema prosperità ‎del loro periodo. Ogni uscita è stata accompagnata da lunghi ed emozionati applausi.

 

Le splendide calzature  indossate dalle modelle erano di  OroOro Brand Luxury Shoes e Seam Due Made in Italy. Mentre l’immagine è stata curata dal  beauty designer Raffaele Squillace e le acconciature da Lello Sebastiani chief hair stylist entrambi per Romeur European Academy of Arts.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...