I sacchetti di Tiffany diventano borse in pelle

Tiffany & Co. oggi è una delle aziende più famose al mondo nell’ambito della gioielleria di lusso. La scelta di creare la collezione “Return To Tiffany” nel 1969 ha avvicinato il brand ad ampie fasce di acquirenti, acquistando ancora più popolarità. Infatti, “Return To Tiffany” è una delle collezioni Tiffany più vendute. Successivamente, il brand si estende ad altri settori, come occhiali, arredamento per la casa, profumeria, prodotti per animali domestici, pelletteria e accessori da scrivania (in realtà quest’ultima tipologia è più un “ritorno alle origini” perché il primo negozio Tiffany vendeva anche articoli di cancelleria).

Sempre presente nella storia di Tiffany è il colore blu. Il “Blu Tiffany” corrisponde al Pantone 1837 ed è un marchio registrato. Possiamo dire, quindi, che è davvero unico al mondo. È immediatamente riconoscibile: se ci regalano un sacchetto di quel colore, sappiamo già che al suo interno ci sarà qualcosa che adoreremo. Quest’anno Tiffany ha avuto un’idea davvero originale. Partendo dal presupposto che tutti amiamo il contenuto del sacchetto regalo Tiffany, perché non amare anche il contenitore?

È così che l’iconico sacchetto Tiffany è diventato una borsa in pelle d’agnello, rigorosamente in Blu Tiffany e disponibile in diversi formati, a diversi prezzi. Sono tutte prodotte in Italia, anche quelle vendute solo sul sito americano.

Parto dalla mini borsa con tracolla e chiusura a cordoncino. Questa è l’unica che si può trovare sul sito italiano di Tiffany & Co. È venduta ad un prezzo di 250€. Si ispira al sacchettino in tessuto che contiene i gioielli. Io conservo amorevolmente il mio acquistato a New York sulla 5th Avenue nel 2012 (in quel caso acquistai un prodotto della linea “Return To Tiffany”). Sul sito americano si trova anche in versione media, al costo di 425$.

Abbiamo poi, solo sul sito americano, la borsa shopping small, con dettagli in metallo, chiusura magnetica e tracolla. Viene 975$. L’ispirazione per questa borsa è chiaramente la bustina di carta in cui vengono riposti i prodotti dopo l’acquisto. È quella che riconosciamo a distanza, che inizia a creare l’emozione. Ci pensate? Tiffany è un brand talmente forte, con un’immagine talmente consolidata, che riesce a creare felicità, curiosità, stupore, solo attraverso una bustina di carta.

Completa la collezione la shopping bag. È venuta solo sul sito americano a 1350$. È la versione più grande e senza tracolla della precedente ed ha la chiusura magnetica. Non è la prima shopping bag proposta da Tiffany, ma è sicuramente la prima che trae ispirazione dal sacchetto regalo in carta.

È una collezione divertente, originale, un altro modo di approcciarsi al mondo di Tiffany. Una collezione iconica, che rafforza l’identità del brand creando una sorta di ponte tra il mondo della pelletteria e quello della gioielleria. La forma è quella del sacchetto che contiene i gioielli e non passa inosservata. Il contenuto, invece, lo decidiamo noi.

By Michela Formicone – La Stanza di Michela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...