Digital Runway : AltaRoma Day 3

Sabato scorso è terminata questa edizione di AltaRoma completamente digitale. Devo dire che gli stilisti che hanno sfilato e quelli che hanno proposto le loro creazioni nella vetrina di showcase sono stati veramente interessanti alcuni davvero speciali (per me!).

Vi racconto qualcosa su questa terza giornata a cominciare dalla sfilata di ALEXANDRE BLANC che attraverso un mix di colori e stampe su capi strutturati crea abiti che possono essere portati ogni giorno. Aggiungo che hanno quell’aria francese fatta di eleganza discreta quasi easy, ma che non passano inosservati!

il termine della sfilata di ALEXANDRE BLANC

Interessante anche la proposta di Justin Gall in arte solo GALL con la collezione NYDIA che significa casa, ma anche nido, luogo sicuro. Un luogo ( gli abiti) in cui ritrovare se stessi.

alla ricerca di sicurezza per GALL con NYDIA

In seguito ha sfilato l’Accademia Koefia che ha proposto le creazioni dei suoi studenti davvero tutti lodevoli. Vi ho parlato di uno di loro in un precedente articolo.

link: https://esimmagine.com/2021/02/22/le-nuove-promesse-della-moda-stefano-minnucci-by-accademia-koefia/

Con Francesca Cottone abbiamo vissuto L’anima, l’istinto e la ragione. Le sue collezioni abbracciano entrambi i sessi con linee minimal e strutturate, ma al tempo stesso sensuali.

alcuni capi di FRANCESCA COTTONE

Nel pomeriggio c’è stata anche la proiezione del fashion film di SPAZIO MARGUTTA ad opera di Grazia Marino ed Antonio Falanga che ha incantato i presenti per le creazioni e la grafica utilizzata. Ve ne ho parlato qui :

https://esimmagine.com/2021/02/22/successo-per-la-seconda-edizione-del-creative-district-fashion-film-ad-altaroma/

Termina la giornata ROM IS MY RUNWAY #3 che ha visto protagonisti : ANNA GIULIA FIRENZE un “family business” formato da sole donne. Punto di forza una femminilità senza tempo, tessuti pregiati e materiali raffinati come il pizzo ad ispirazione lingerie!

Momento finale della sfilata per ANNA GIULIA FIRENZE

GAIOFATTO di Michele Gaiofatto nasce da una visione del lavoro come business e stile di vita. Abiti con energia positiva sartoriali e preziosi.

Gaiofatto

Interessanti le proposte del brand: Pommes de Claire. La mela come inizio e fine delle vicende umane da Eva ad Apple ne sono il simbolo. Abiti fatti a mano in serie limitata sono la particolarità per una donna moderna ed al passo con i tempi.

divertenti e colorate, ma indossabili sempre le creazioni di POMME DE CLAIRE

Infine ETICLO’ di DESIREE MADONNA la direttrice artistica che sviluppa il rand come alternativa sana e responsabile del settore moda.

alcuni momenti della sfilata di ETICLO’

Finisce così ALTAROMA per me senza “effetti speciali” con uno sguardo comunque positivo riguardo le proposte moda e l’organizzazione in generale (anche il desk on line di AltaRoma sempre attento e disponibile!), ma attendiamo momenti migliori per gustare in libertà tutti i momenti pre e post sfilata che tanto facevano glamour!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...